You are currently browsing the category archive for the ‘Public Service Announcement’ category.

Sono in arrivo!

Non aggiorno spessissimo il mio blog, perché lo faccio solo quando ritengo valga veramente la pena. E in questo caso, con l’uscita di Grendel a giorni, credo che la “ciccia” ci sia eccome.

Riassumo brevissimamente per i non informati o distratti: sono il (co-)supervisore della collana di Grendel, che la Panini ripropone in versione integrale a partire da Il Diavolo nelle azioni (numero 0) e il successivo (logicamente ma non cronologicamente per quanto riguarda i tempi di realizzazione) Ecco il Diavolo. Al di là del mio evidente conflitto di interessi, comunque, non credo che mi si possa smentire quando dico che Grendel si segnala per una serie di storie di livello altissimo e che ogni appassionato di fumetto dovrebbe averne letto le avventure. Read the rest of this entry »

Advertisements

ImageChi mi segue su facebook probabilmente avrà notato negli scorsi giorni frequenti riferimenti a un fumetto cui ho collaborato, ovvero 2020 Visions, che sarà presentato in anteprima a Lucca.

Del volume ha parlato già l’amico smoky man sul proprio blog: da parte mia vi posso dire che la traduzione e revisione del volume sono state faticose ma molto divertenti, e che il team messo insieme dalla casa editrice Green Comm Services è stato affiatato ed entusiasta. A parte le pacche sulle spalle al complice smoky e a Cesare Giombetti di GCS, una nota particolare di apprezzamento va al gentilissimo Frank Quitely per aver fornito disegni extra usati per la grafica e soprattutto a Davide De Cubellis, che ha firmato le strepitose copertine da par suo.

Per quanto riguarda la storia, non voglio anticipare troppo, e lascio la parola a Jamie Delano, intervistato da me e smoky man a corredo del libro.

La prima parte dell’intervista è apparsa su Smokyland, il blog di smoky man. E ora la parola a Jamie. Read the rest of this entry »

Image

Da oggi questa è la mia nuova casa. Ci troverete un po’ tutto quello che mi riguarda, dai fumetti, alla musica, alla scienza, ai miei frequenti “rants” (sproloqui da vecchio brontolone).
Dai prossimi giorni inizierò a postare qualcosa di più succulento.