You are currently browsing the category archive for the ‘Fumetti’ category.

Sono in arrivo!

Non aggiorno spessissimo il mio blog, perché lo faccio solo quando ritengo valga veramente la pena. E in questo caso, con l’uscita di Grendel a giorni, credo che la “ciccia” ci sia eccome.

Riassumo brevissimamente per i non informati o distratti: sono il (co-)supervisore della collana di Grendel, che la Panini ripropone in versione integrale a partire da Il Diavolo nelle azioni (numero 0) e il successivo (logicamente ma non cronologicamente per quanto riguarda i tempi di realizzazione) Ecco il Diavolo. Al di là del mio evidente conflitto di interessi, comunque, non credo che mi si possa smentire quando dico che Grendel si segnala per una serie di storie di livello altissimo e che ogni appassionato di fumetto dovrebbe averne letto le avventure. Read the rest of this entry »

Advertisements


PreacherProudAmericansTPNew__scaled_800
Fedele a una logica bradipica che mi vede aggiornare il blog solo quando ho qualcosa da segnalare, ecco un pezzo che ho scritto per Conversazioni sul Fumetto, e che ruota su come si disegna la gente al pub.
Cheers!

Fumetti

Una selezione di miei fumetti etc.

Per vari motivi, la ciclica passione di scrivere di fumetti è tornata. Non vi sto ad annoiare sul perché e sul per come, ma sono in fase produttiva bella “pesante”.

E negli ultimi giorni, infatti, sono uscite alcune cose mie per i due siti fumettistici con cui mi interfaccio di più ultimamente. Per Lo Spazio Bianco ho scritto un pezzo per lo speciale celebrativo dei trent’anni di Love & Rockets, cui hanno partecipato anche gente come Toffolo, Parisi, Costantini. Per Conversazioni sul Fumetto, invece, ho scritto di pettinature e comics nel fumetto nordamericano: la storia del fumetto americano è la storia della lotta dell’uomo contro la calvizie.

Facendo riferimento a casa “mia”, invece, il blog che condivido con smoky man, The Sardinian Connection, propone una intervista a Brian Bolland raccolta a Londra qualche tempo fa (è in inglese, la versione italiana la trovate invece su Scuola di Fumetto 83).

Tutto questo in attesa di poter ufficializzare alcune notizie fumettose che mi riguardano e delle quali vi parlerò presto, promesso…

ImageChi mi segue su facebook probabilmente avrà notato negli scorsi giorni frequenti riferimenti a un fumetto cui ho collaborato, ovvero 2020 Visions, che sarà presentato in anteprima a Lucca.

Del volume ha parlato già l’amico smoky man sul proprio blog: da parte mia vi posso dire che la traduzione e revisione del volume sono state faticose ma molto divertenti, e che il team messo insieme dalla casa editrice Green Comm Services è stato affiatato ed entusiasta. A parte le pacche sulle spalle al complice smoky e a Cesare Giombetti di GCS, una nota particolare di apprezzamento va al gentilissimo Frank Quitely per aver fornito disegni extra usati per la grafica e soprattutto a Davide De Cubellis, che ha firmato le strepitose copertine da par suo.

Per quanto riguarda la storia, non voglio anticipare troppo, e lascio la parola a Jamie Delano, intervistato da me e smoky man a corredo del libro.

La prima parte dell’intervista è apparsa su Smokyland, il blog di smoky man. E ora la parola a Jamie. Read the rest of this entry »